background

ALLEGRI: “CI AVVICINIAMO A CARDIFF CON SERENITA’ ED ENTUSIASMO”

Pubblicato il 27/05/2017
La Juventus chiude in bellezza e con 91 punti il campionato e ora può concentrarsi completamente su Cardiff. Comprensibilmente con il Bologna i bianconeri cercano di non strafare, almeno fino a quando Taider non porta in vantaggio i suoi. A quel punto la fame degli uomini di Massimiliano Allegri sembra ridestarsi e, anche se il tricolore è già stato portato a casa, questa squadra non può accettare di chiudere con una sconfitta. E ora può pensare alla finale di Champions League con il Real Madrid, lontana ormai solo sette giorni. “La stagione è bella fin qui. Adesso abbiamo Cardiff ma ci penseremo da lunedì. C'è da preparare ben poco, c'è solo da vincerla – dice il tecnico bianconero dopo la partita – Alla finale guardo con una serenità che ci deve essere perché è un evento mondiale, le finali si devono vincere, affrontiamo una squadra straordinaria, ma dobbiamo avvicinarci con serenità ed entusiasmo. È importante perché si tratta di una finale di Champions, non capita tutti gli anni o capita ogni tanto, la Juve ne ha giocate due in tre anni – aggiunge - Quindi i ringraziamenti vanno ai ragazzi e alla società per questa rosa. Il Real ha grandi qualità offensive ma dietro concede, dovremo essere bravi lì. A livello fisico la squadra sta bene, nelle finali i dettagli faranno la differenza e noi dovremo essere molto bravi in quello. I ragazzi stanno tutti bene, siamo tutti pronti per affrontare questa bella settimana e poi andiamo in vacanza”.
Infine, Allegri si complimenta con Kean, autore della rete del raddoppio e con Audero: “Bella nota la gara di Kean e Audero, ci sono altri ragazzi bravi, l'anno prossimo troveranno spazio”.