background

MIHAJLOVIC: ''LA SQUADRA AL COMPLETO PUO' LOTTARE PER IL TERZO POSTO''

Pubblicato il 13/01/2016
Redazione
Federico Classetti

Mihajlovic e il Milan raggiungono la semifinale di Coppa Italia. In attesa della partita del 18 gennaio quando sapranno la loro prossima avversaria tra Alessandria e Spezia, c'è serenità nelle parole del tecnico. Ringrazia con soddisfazione i suoi ragazzi che hanno creduto sin dal primo minuto nella vittoria. Da questa vittoria si può ripartire e ora con Balotelli e tutti gli attaccanti a disposizione si può puntare al terzo posto. Manca ancora Menez all'appello ma quando sarà a disposizione gli obiettivi per il Milan saranno più concreti.
"I ragazzi hanno voluto fortemente questa qualificazione, ora speriamo di vincere la Coppa Italia. Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, nel secondo tempo ci siamo un po’ complicati la vita ma penso che la vittoria sia stata meritata. Non abbiamo mai avuto a disposizione tutti i cinque attaccanti, io penso che questa squadra quando è al completo può lottare per il terzo posto. Adesso abbiamo Carlos e M’Baye, Balotelli è tornato ma non è ancora al meglio della sua condizione, stiamo recuperando Menez. Quando recupereremo tutti a breve saremo al completo"
Richiamo alla società per un mercato necessario: "La società sa che se c’è bisogno di fare qualcosa sul mercato lo fa. Io cerco di lavorare duro, finché sarò allenatore del Milan vado avanti a testa bassa, la squadra è unita e tutto il resto sono chiacchiere. Abbiamo preso un gol da polli, ci siamo complicati la vita da soli, dopo i 10 minuti iniziali del secondo tempo abbiamo ripreso le redini del gioco e la vittoria è meritata. Ogni partita creiamo tanto, però concretizziamo poco. Io adesso penso alla partita contro la Fiorentina, poi quando arriva la semifinale penseremo al nostro avversario."
 Finale divertente su Bacca al quale Mihajlovic da ragione: "Carlos ha segnato con la rabona e ha avuto ragione lui, è una giocata pericolosa che ha nel sangue, quando lo fa e segna non è un problema."