background

LA RABBIA DI MIHAJLOVIC: ''QUANDO VAI IN VANTAGGIO DEVI VINCERE''

Pubblicato il 23/01/2016
Redazione
Federico Classetti

Questo non può esser il Milan che dichiara di voler arrivare terzo e poi perde continuamente punti per disattenzione o poca incisività. Contro il Carpi, il Verona e adesso lder quando il Milan è vicino la meta del posto Uefa accade qualcosa che non permette l'aggancio. Mihajlovic la chiama a volte sfortuna a volte non incisività o cattiveria. I rossoneri continuano ad esser la squadra incompleta che non riesce a trovare il filo del gioco e della continuità. Veloci sono le dichiarazioni del tecnico post gara nella conferenza del Castellani. Non essendo dell'umore e furioso con la squadra queste le dichiarazioni:
"Io penso che oggi siamo venuti per vincere mi dispiace perché quando vai in vantaggio devi vincere, ci è mancata la giusta cattiveria, dovevamo sfruttare al meglio alcune ripartenze. Penso che alla fine il risultato è giusto, anche se mancava un rigore netto e penso che sul 3-1 la partita era chiusa. L’Empoli è una delle squadre che è più in forma nel Campionato. Donnarumma quello che doveva fare l’ha fatto".
Prossima partita il derby. Partita che non ha bisogno di presentazioni e che il Milan vuole e deve vincere. Ovviamente in questo momento la posizione di Mihajovic non è più fortemente in bilico come nella sosta natalizia ma una vittoria nella stracittadina è quella nota in più che permette ad un allenatore di allontanare critiche e malumori dalla sua panchina: "Questa squadra ha dalla sua la certezza che l'attacco, ha trovato la strada del gol, ora bisogna chiudere la quadratura del cerchio registrando la difesa che con questa sera ha preso 25 reti al passivo, quanto una squadra da retrocessione. Cosi non si va lontano ma lavorando per migliorare questo difetto si può arrivare alle mete ambite e già dalla prossima settimana vincere contro l'Inter".