background

SARRI: ''IL NOSTRO E' UN CAMPIONATO STRAORDINARIO, IN ALTRE CIRCOSTANZE SAREMMO PRIMI''

Pubblicato il 20/03/2016
«A noi ha fatto piacere fare contento questo pubblico, perché se lo merita e quando è possibile farlo contento ci rende felici». E’ un Sarri contento e soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport al termine di Napoli - Genoa, gara vinta dai partenopei per 3 a 1. «Il clima che si respira in questo stadio è estremamente bello e particolare - continua il tecnico -  Abbiamo incontrato una squadra in grande salute fisica e mentale, il fatto di essere andati sotto ci ha complicato la cosa e ci siamo innervositi. Abbiamo fatto un grande secondo tempo con grande voglia di arrivare al risultato, tante occasioni favorevoli. Loro sono un'ottima squadra ed in grande salute, hanno anche cercato il fare la partita. Se tutte le squadre giocassero con l'atteggiamento del Genoa verrebbero fuori della partite godibili e il nostro campionato sarebbe più considerato».
Sarri però, ha da ridire qualcosa sull’orario della partita… «In questo momento della stagione si gioca con un tempo con la luce naturale ed uno con la luce artificiale, in questi periodo questo è un orario molto strano». 
Mentre sulla prestazione dei suoi… «Questo è un momento in cui la squadra sta difendendo molto bene, chiaro che subendo gol subito stasera abbiamo concesso qualcosa agli avversari. Per quanto riguarda la fase difensiva stiamo registrando buoni numeri, stiamo subendo pochi tiri nello specchio della porta».
Il Napoli oggi ha vinto in rimonta: «È vero che si rimonta, ma sarebbe l'ora di andare in vantaggio in casa, anche perché da qualche partita ci stiamo abituando ad andare sotto. Sarebbe il caso di fare il contrario e partire noi con un buon vantaggio. Non so se la Juventus è raggiungibile a noi piace andare avanti partita dopo partita, proporre un buon calcio e fare contento il pubblico. In testa c'è una squadra che ha fatto 58 punti su 60, il fatto che noi siamo a tre punti rende straordinario il nostro campionato, in altre circostanze saremmo primi in classifica. Derby? Non ho visto niente».