background

IL NAPOLI NON MOLLA IL SECONDO POSTO

Pubblicato il 02/05/2016
 Sotto una pioggia incessante, al San Paolo è andata in scena Napoli - Atalanta, il match che ha chiuso questa giornata di Campionato. Sarri, dopo la vittoria per 2 a 0, ha ritrovato il sorriso ma non può ancora gioire del tutto... Il secondo posto si giocherà fino alla fine del Campionato.
 
PRIMO TEMPO - Solito 4 - 3 - 3 per Sarri che schiera la squadra titolare, a differenza di Reja, che è costretto a mandare in campo una squadra rimaneggiata. E infatti, l'inesperienza dei giocatori nerazzurri ha fatto sì che, passati solo 10' dal fischio d'inizio, il Napoli si portasse in vantaggio con Higuain. I padroni di casa non hanno aperto solo le danze ma hanno condotto anche il gioco per tutto il primo tempo. L'Atalanta ha peccato molto in difesa: errori dozzinali infatti, hanno portato i partenopei più volte vicino al raddoppio come ad esempio al 40' con Insigne che ha sfiorato il palo destro.
 
SECONDO TEMPO - Reja ha provato a cambiare qualcosa nella sua squadra passando ad un 4 - 4 - 2 ma questo, ha agevolato ancora di più il Napoli che ha collezionato splendide azioni da gol. Come ad esempio al 47' con Higuain che ha tirato dal limite dell'area ma la palla è stata intercettata da un difensore avversario. Oppure come al 52' con Hamsik che ha calciato fortissimo indirizzando la palla verso il centro della porta ma Sportiello è stato bravo a non farsi beffare. Ma l'occasione più clamorosa è arrivata al 57' con Allan che ha raccolto un pallone e ha calciato in area trovando la traversa. Il gol del 2 a 0 non è tardato ad arrivare e al 77', ci ha pensato ancora lui, Gonzalo Higuain, che su cross di Callejon, ha staccato alto un pallone indirizzando la sfera verso la rete. E il Napoli stasera ha fatto proprio tutto, anche il gol per gli avversari, grazie ad Albiol che voleva invece intercettare un passaggio e invece, all'85', ha segnato la rete del 2 a 1.
Nonostante questo errore, la squadra di Sarri stasera è stata quasi perfetta ma forse la via intrapresa per il secondo posto, è quella giusta...