background

NUNO CAMPOS: ''NON E' IL RISULTATO CHE VOLEVAMO...''

Pubblicato il 20/10/2019
La Roma ha pareggiato con l'ultima in classifica: basterebbe questa considerazione fattuale per rendere l'idea della prestazione fortemente da rivedere da parte dei giallorossi. Col tecnico Fonseca squalificato, a tracciare allora le linee di ciò che non ha funzionato ci ha pensato Nuno Campos, il vice del tecnico portoghese sulla panchina della Roma. Nella sua disamina, Campos parte da alcune considerazioni sugli infortunati di giornata, Cristante e Kalinic: ''Per Kalinic si tratta di una botta, mentre Cristante è tornato dalla Nazionale con un fastidio al pube. Il cambio iniziale di Bryan ha influito sulla gara ed è stato tutto più difficile nel finale di primo tempo. Poi nel finale ci si è messa anche l’espulsione (di Kluivert, n.d.r.). Abbiamo avuto diverse situazioni in cui è mancato l’ultimo passaggio, l’ultima scelta che avrebbe determinato un’occasione da goal. Non è il risultato che volevamo e soprattutto il nostro possesso palla non vuole essere sterile, ma a causa di queste ultime scelte non è stato così. Stiamo costruendo un progetto, i cambi poi hanno influito su questo”.
Non è dispiaciuta a Campos la prestazione di Pastore, quet'oggi schierato nel ruolo di playmaker, per sopperire all'infortunio di Cristante: ''Pastore? Si è espresso ad un buon livello fisico. Tatticamente ha dovuto adattarsi a questa nuova posizione, ma è un giocatore che dà tutto per la squadra. Da questo punto di vista tutti hanno lottato ma, quando devi fare cambi per necessità, la partita diventa meno chiara''. Un altro che è stato buttato dentro nella mischia per necessità è stato Edin Dzeko: il bomber giallorosso anche oggi non ha fatto mancare il suo apporto, nonostante fosse a mezzo servizio: ''Non avevamo la certezza fosse al 100%, ma quando è entrato ha dato il suo contributo''. E chissà che proprio El Flaco ed il numero 9 non tornino utili anche per la gara di giovedì col Monchengladbach, vista l'emergenza che regna a Trigoria: ''Avremo qualche giorno per pensarci e valuteremo col mister''.
Visto il cambio praticamente immediato di Cristante, uscito dal campo dopo soli 6 minuti di gioco, ci si chiede nella conferenza stampa del dopogara se il suo inserimento dal primo minuto non sia stato in realtà un rischio mal calcolato, ma Campos smentisce questa ricostruzione: ''Non abbiamo corso un rischio, perché avevamo parlato con lui. Il giocatore si è allenato, stava bene. Rientrando dalla Nazionale aveva questo problema al pube, ma ci ha detto che stava bene''.
La chiusura della conferenza di Campos è su un tema disciplinare, visto che la Roma in questo inizio di stagione ha preso decisamente troppi cartellini... Il vice allenatore dei giallorossi risponde così: ''Ci stiamo lavorando... Però oggi i due gialli presi da Kluivert mi sembrano un po’ strani: Il ragazzo era di spalle e, io che ho giocato, so che è difficile prendere cartellini gialli quando sei di spalle... Non vorrei però parlare di questo...''.