background

FONSECA: ''SMALLING? CREDO CHE VOGLIA RESTARE CON NOI...''

Pubblicato il 24/11/2019
DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A ROMA

La Roma è tornata alla vittoria contro il Brescia con un deciso 3-0, maturato nella ripresa dopo un primo primo tempo non esattamente esaltante. I goal che hanno permesso alla Roma di tornare momentaneamente al 4° posto sono venuti tutti e 3 sugli sviluppi da calcio d'angolo: solo un caso? Nel postgara dell'Olimpico, Fonseca dimostra in realtà di saperla lunga: ''Noi lavoriamo sempre prima della partita sui calci d'angolo, perchè abbiamo degli uomini molto forti in queste situazioni ed allora dobbiamo lavorarci, perchè è importante!''. Roma-Brescia, tra le altre cose, è stata anche la partita del ritorno in campo di Florenzi, titolare dal primo minuto dopo tante polemiche sui media e nei social: ''Florenzi? Può giocare sia ala, che terzino, dipende dal momento della partita... Io però non ho bisogno di parlare con Florenzi in particolare di qualche cosa... Io parlo con tutti ed i ragazzi sanno qual è il mio gioco...''. Un altro giocatore che manca da tanto nell'undici titolare è Mkhitaryan: il tecnico rassicura sul suo pronto rientro: ''Credo che sarà pronto per il prossimo match... Normalmente gli infortuni come il suo hano bisogno di un tempo di recupero tra le 6 e le 9 settimane, siamo all'ottava, per cui... A breve rientrerà. Deve però continuare a lavorare e migliorare...''.

Poi, Paulo Fonseca si sofferma ad analizzare il match: ''Nel primo tempo abbiamo giocato senza aggressività, eravamo lenti e sbagliavamo la decisione sull'ultimo passaggio, nonostante avessimo comunque spazio per giocare... Nella ripresa però abbiamo cambiato: la squadra non ha fatto una grandissima partita, ma ha giocato con grande intensità e tenendo comunque il controllo della partita. Abbiamo fatto una buona partita difensiva, ma in altre partite sul piano offensivo abbiamo fatto anche meglio. Oggi invece abbiamo giocato più ''bassi''... Comunque è sempre importante anche non subire...''.
Peccato però per quel ''giallo'' a Zaniolo, a quanto pare per nulla strategico in vista dell'Inter: ''All'inizio non avevo visto il cartellino giallo... Non è vero però che abbiamo parlato tra di noi per prendere apposta il cartellino per quel motivo, perchè per noi la prossima partita è sempre la più importante!''. Il tecnico portoghese spende poi due parole anche su Kluivert, in campo per tutti i 90 minuti: ''Sta lavorando molto per la squadra e sul piano difensivo è migliorato molto. E' giovane, deve migliorare sull'ultima decisione... In queste due settimane abbiamo lavorato molto su questo aspetto... In generale come gruppo abbiamo poi lavorato molto sull'aggressività offensiva: sul cross dobbiamo avere più giocatori in area''. Ci sono infine parole positive poi anche per la coppia attuale di mediani: ''In questo momento Veretout-Diawara è la coppia titolare, anche perchè non ne abbiamo altri... Diawara ha giocato bene, mentre per quanto riguarda Veretout, è in un grande momento''.
La chiusura del suo intervento è su Smalling, che con questo fior fiore di prestazioni sta facendo inevitabilmente lievitare il suo cartellino: Per Fonseca questo però non è un problema: ''Non sono preoccupato: Smalling sta bene qui, è un grandissimo giocatore e credo che voglia restare con noi...''