background

FONSECA: ''FIDUCIOSO PER QUESTA PARTE DELLA STAGIONE''

Pubblicato il 24/06/2020
C'è soddisfazione in casa Roma dopo la vittoria in rimonta sulla Sampdoria di Ranieri. Queste le dichiarazioni rilasciate da Paulo Fonseca al termine della gara ai colleghi di Sky Sport: ''Non possiamo dimenticare che è stata la prima partita per noi. Abbiamo creato due - tre chiare occasioni da goal, poi abbiamo preso la rete e la squadra non è stata tranquilla, lasciando spazio alla Samp. Ma dopo, nel secondo tempo, abbiamo fatto una gara diversa''. Al tecnico portoghese viene poi chiesto se non abbia rischiato troppo a giocare la prima ora di gara senza Pellegrini, ma lui risponde serafico: ''Non avevo altre possibilità: è stato infortunato ed ha fatto solo tre - quattro giorni di allenamenti. Non era possibile rischiare oggi, ma è entrato bene, facendo l’assist per Dzeko''.
Sull'obiettivo-Champions League, l'allenatore romanista per il momento preferisce non scegliere tra la strada dell'Europa League e quella invece del campionato, con l'Atalanta che però davanti continua a marciare a ritmi sostenuti: ''Devo dire che abbiamo due possibilità, ma devo dire anche che l’Atalanta sta in un grande momento e non facile. Noi dobbiamo crederci fino alla fine della stagione. E’ vero che non possiamo sbagliare e perdere punti, ma noi ci crediamo. Se non pensiamo alle nostre partite, allora poi è troppo difficile. Per quanto riguarda l'Europa League, non possiamo dimenticare che giocheremo contro il Siviglia. che è una grande squadra. Ora pensiamo solo al campionato, ma io sono fiducioso per questa parte della stagione''.

Quindi, Fonseca spende due parole anche per Edin Dzeko, autentico match-winner questa sera: ''E' un attaccante forte. Con questi due goal ha dimostrato di essere un grande giocatore. L’esecuzione era difficile e sono due goal da grande attaccante''.
Se Edin è una certezza nell'undici di partenza di Fonseca, di sicuro fino a ieri non era lo stesso per Ibañez, buttato invece a sorpresa nella mischia, fin dal primo minuto, ed era una cosa che all'ex atalantino non accadeva dal 2018: ''La mia valutazione è l’allenamento: Mancini ha avuto un problema e si è allenato come Pellegrini solo gli ultimi tre giorni. Ibañez si era allenato bene e meritava questo momento. Non è facile per un giovane fare la prima partita a Roma, ma è andato bene''.
La chiusura del dopogara di Fonseca ai microfoni di Sky è su Zaniolo: ''Sta bene, sta recuperando molto bene. Ha iniziato ad allenarsi con la Primavera. Tra una o due settimane tornerà''