background

FONSECA: ''ABBIAMO AVUTO IL GIUSTO ATTEGGIAMENTO''

Pubblicato il 25/02/2021
La Roma continua ad avanzare agevolmente nel suo cammino europeo: nella doppia sfida contro il Braga i giallorossi sono sempre stati sempre all'altezza della situazione, ipotecando il passaggio del turno già all'andata e confermando poi anche al ritorno quanto di buono fatto. Nel dopogara dell'Olimpico il tecnico Paulo Fonseca si mostra appagato per quanto mostrato in campo dai suoi ragazzi: ''Era importante avere il giusto atteggiamento e noi lo abbiamo avuto contro una squadra forte, che voleva cambiare il risultato della partita. Questo mi è piaciuto''.
C'era alla vigilia il timore che, con all'orizzonte la partita di domenica contro il Milan, quest'oggi la Roma potesse scendere in campo senza la giusta concentrazione, ed invece Fonseca ha trasmesso ai suoi ragazzi la giusta tensione emotiva: ''Non ho pensato al Milan... Ora è importante recuperare chi ha giocato di più, inizieremo a pensare al Milan da domani''.
 
Una delle note positive della serata è certamente Jordan Veretout, anche quest'oggi tra i migliori, nonostante abbia giocato in una posizione più defilata sulla fascia: Veretout dunque come il prototipo del centrocampista moderno? ''Questo non lo so, io so che è importante per la squadra e che ha fatto questo sacrificio, giocando molto bene''.
 
Dopo aver eliminato il Braga, tra le squadre che potrebbero capitare alla Roma nel sorteggio di domani c'è anche lo Shakhtar Donetsk, altra ex di Fonseca. Il tecnico portoghese tuttavia non ha preferenze particolari: ''Sono tutte squadre forti, lo Shakhtar è una delle più forti. Non ho pensato a nessuna squadra per domani, vediamo quello che succede...''. Carvalhal, l'allenatore del Braga, ha indicato la Roma come una delle favorite per la vittoria finale dell'Europa League. Fonseca incassa il complimento, ma preferisce mantenere un profilo basso: ''Bisogna pensare partita dopo partita... Ora c'è il Milan, poi penseremo all'avversario di Europa League... Sappamo che, arrivati qui, tutte le squadre sono forti. Ma il nostro prossimo obiettivo sono i quarti''
 
In attesa allora di scoprire la prossima avversaria dei giallorossi in coppa, ora la testa torna sul campionato, con la sfida ai rossoneri da affrontare con qualche problema di formazione, a partire dalla difesa: sarà infatti praticamente impossibile riavere sia Ibañez, che Smalling e l'unico che potrebbe forse recuperare è Kumbulla. In caso negativo, riecco Spinazzola basso, oppure Cristante. Su questo aspetto Fonseca rimane sulle generali: ''Vedremo, abbiamo altre possibilità in questo momento. Ma non ho pensato alla partita col Milan, lo farò da domani. Abbiamo anche altre soluzioni che dobbiamo valutare...''.
Per quanto riguarda invece l'attacco, Fonseca non sembra particolarmente turbato dall'infortunio di Dzeko: ''Vediamo cos'è successo, penso che non sia niente di grave, domani faremo le valutazioni del caso''. Il tecnico ne approfitta poi per mostrare tutta la sua soddisfazione per questa sfida ''al rialzo'' che si è creata in avanti tra Edin e Borja Mayoral: ''Mi sono piaciuti entrambi. Per la squadra è buono avere questa competizione in attacco. Entrambi hanno lavorato molto, sono soddisfatto di entrambi''