background

FONSECA: ''SBAGLIAMO PIU' DI QUANTO GLI ALTRI CREINO''

Pubblicato il 03/03/2021
La Roma ritrova il sorriso che solo una vittoria sa dare: dopo il pari di Benevento e la sconfitta casalinga col Milan, un altro passo falso anche a Firenze avrebbe infatti fatto riemergere nelle teste dei giocatori giallorossi vecchi fantasmi pressochè dimenticati. Ed invece, per fortuna di Fonseca e della società capitolina, alla fine la vittoria che serviva è arrivata, seppure solo all'88' e con la suspence finale del Var. Alla luce del successo ritrovato allora, vale la pena di essere ottimisti e godere della serenità che ne deriva per tutto l'ambiente a tinte giallorosse. Andiamo a vedere cosa ha detto Paulo Fonseca nel dopogara del Franchi: ''E’ stata una partita difficile, ma abbiamo vinto bene, principalmente per il secondo tempo che abbiamo giocato. Abbiamo svolto una partita sicura difensivamente. E' stato molto importante vincere qui: se invece oggi avessimo pareggiato, la serenità sarebbe stata difficile... Abbiamo perso col Milan e la squadra più volte ha reagito bene. Come ho detto, quando non vinciamo è importante capire cosa migliorare: oggi la Roma ha fatto una buona partita, ha avuto un grande atteggiamento ed un grande spirito di squadra. Abbiamo vinto bene una partita importante per noi''
 
E' stata indubbiamente la settimana di Diawara: proprio in questi giorni infatti si è riparlato di lui sui media nell'ottica del ricorso per la gara di Verona, e giusto oggi Amadou è tornato titolare dal primo minuto, segnando nei minuti finali il goal-vittoria: non c'è che dire, un bel recupero per Fonseca, che proprio stasera ha invece perso in mezzo al campo un giocatore-chiave come Jordan Veretout. Queste le parole del tecnico giallorosso su Diawara: ''Si è fermato molto tempo, poi è tornato e stava giocando bene anche in Europa League. Oggi Amadou ha fatto una buona partita, non solo per il goal. Con Diawara in campo la squadra ha fatto una partita più sicura difensivamente. Sono soddisfatto di avere una soluzione in più con lui''.
Riguardo invece all'infortunio di Veretout, si temono purtroppo tempi di recupero molto lunghi: ''Credo sia un problema muscolare, ma valutiamo domani...''
 
Paulo Fonseca fa poi ammenda per gli scontri diretti persi, ponendo l'accento su una questione interessante: la sua Roma spesso si crea più ostacoli da sola di quanti gliene creino invece le squadre rivali: l'ennesima autorete di questa sera ne è la conferma più evidente: ''E’ vero che abbiamo sbagliato le partite con le grandi. A volte sbagliamo più di quanto le altre squadre creino. Ci sono state buone partite con le grandi, ma manca sempre qualche cosa, sbagliamo sempre qualche cosa. Poi non posso negarlo, la squadra accusa questo tipo di partite, ma dobbiamo lavorare per migliorare quando giochiamo con le big''.
 
Nel prepartita di Fiorentina-Roma, le telecamere hanno mostrato una fitta chiacchierata tra Fonseca e Pedro: il tecnico smonta pero' sul nascere possibili ''casi mediatici'': ''E' stata una conversazione normale tra allenatore e giocatore: abbiamo parlato di dettagli, della partita passata e di come lui è entrato, di quello che deve migliorare, solo questo... Una conversazione normale''