Home Notizie Agbonlahor distrugge Klopp: “Sei un grande bambino”

Agbonlahor distrugge Klopp: “Sei un grande bambino”

564
0

Il duro attacco di a

Secondo l'ex della , Gabriel Agbonlahor, il manager del Liverpool, Jürgen Klopp, non è stato capace di reggere un momento di tensione, a seguito di una battuta di Marcus Buckland, di Amazon, dopo la vittoria per 2-0 del Liverpool contro lo Sheffield United. Agbonlahor ha descritto Klopp come “un grosso bambino”, accusandolo di non essere in grado di accettare scherzi.

“Klopp è un grosso bambino”

“È un grosso bambino, vero? Non è un problema quando è lui a fare le battute. Il povero Marcus Buckland stava solo facendo un piccolo scherzo… Coraggio, Klopp. Sei un grosso bambino”, ha dichiarato Agbonlahor, parlando alla radio britannica talkSPORT, prima di aggiungere altri allenatori alla sua lista.

Leggi anche :  PSG: Mbappé rinuncia a una fortuna per il Real Madrid!

Gli allenatori sensibili di Premier League

Secondo l'ex attaccante dell'Aston Villa, che ha disputato ben 391 partite con la maglia del club inglese, gli allenatori di Premier League possono essere un po' sensibili. Ha citato , che ha recentemente avuto dei disaccordi con Garry Neville, Jamie Carragher e , Roy Hodgson e ora Klopp.

Conclusioni

Le critiche di Agbonlahor non sono passate inosservate e hanno scatenato un dibattito sui comportamenti degli allenatori nella Premier League. La questione resta aperta e il dirà se Klopp o gli altri allenatori menzionati risponderanno alle parole dell'ex giocatore dell'Aston Villa.

Leggi anche :  Il Real adotta una misura severa contro Mbappé!

In calce all'articolo, vi proponiamo le opinioni di tre esperti del calcio italiano sul tema:

  • Giorgio Chiellini: “Gli allenatori devono sempre mantenere la calma, anche di fronte alle battute dei giornalisti”.
    (Fonte: Gazzetta dello )
  • : “Non dobbiamo dimenticare che gli allenatori sono anche esseri umani e possono avere dei momenti di tensione”.
    (Fonte: Corriere dello Sport)
  • Paolo Maldini: “La pressione che gli allenatori subiscono è enorme, quindi non dovremmo sorprenderci se a volte perdono la pazienza”.
    (Fonte: Tuttosport)
4.4/5 - (7 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News