Home Notizie Ancelotti furioso con Bellingham: “Quello che ha fatto è davvero stupido”

Ancelotti furioso con Bellingham: “Quello che ha fatto è davvero stupido”

561
0

Il Real Madrid di Ancelotti trionfa nelle fasi a gironi della Champions League

Carlo Ancelotti e il Real Madrid hanno conseguito punti pieni durante le fasi a gironi della Champions League. Nella sesta e ultima partita della fase a gironi, i Blancos hanno dominato i tedeschi dell'Union Berlin con un punteggio di 3-2 la scorsa sera di martedì. ha ricevuto un cartellino giallo che non è piaciuto a Don Carlo.

Il commento di Ancelotti in conferenza stampa

Durante la conferenza stampa post-partita, il tecnico italiano del Real Madrid ha commentato un episodio del match. Si trattava del cartellino giallo ricevuto dalla sua giovane promessa inglese, Bellingham. Secondo Ancelotti, si trattava di un avvertimento “stupido” che l'inglese poteva evitare.

“È stato un cartellino giallo stupido [quello che Jude Bellingham ha preso]”, ha dichiarato Carlo Ancelotti ai media dopo la partita.

Leggi anche :  Kylian Mbappé ha detto no a Florentino Pérez!

“Ma lui è stato molto bravo e la sua condizione fisica è ottima. Non c'era alcun rischio in questa partita”, ha aggiunto l'allenatore.

Bellingham sospeso per il match di ritorno degli ottavi di finale

Bellingham ha ricevuto un cartellino giallo al 35° minuto della vittoria contro l'Union Berlin per protesta. Ciò significa che il giocatore ha ora ricevuto due avvertimenti e sarà sospeso per il match di ritorno degli ottavi di finale se riceve un avvertimento all'andata.

Le frustrazioni di Ancelotti sono comprensibili considerando l'importanza di Jude per la squadra. Tuttavia, il Real Madrid rimane il Real Madrid.

Leggi anche :  Avviso al Chelsea: "Se vendete questo giocatore, avrete grossi problemi"

Allo stesso modo, è a un cartellino dalla sospensione per il match di ritorno degli ottavi di finale se riceve un giallo all'andata. Come Bellingham, il francese ha già ricevuto due avvertimenti.

Il Real Madrid e i cartellini: un déjà vu

Si ricordi quando il Real Madrid si è trovato in una situazione simile nel 2010. aveva chiesto a e di ricevere intenzionalmente un cartellino rosso quando mancava solo una partita della fase a gironi della Champions League.

4.2/5 - (5 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News