Home Notizie David Silva confessa: “Ecco perché ho scelto il Man City invece del...

David Silva confessa: “Ecco perché ho scelto il Man City invece del Real”

594
0

Le ragioni dietro la scelta di David Silva: Manchester City anziché Real Madrid

David Silva, il spagnolo che oggi veste la maglia della Real Sociedad, ha spiegato il motivo per cui ha scelto il Manchester City a discapito del Real Madrid.

La carriera di Silva e la scelta del City

Il spagnolo, noto per la sua tecnica raffinata e la visione di gioco, ha trascorso la maggior parte della sua carriera al Manchester City (2010-2020). Quando era giunto il momento di lasciare la , era seguito da molti club, tra cui il Real Madrid. Tuttavia, ha sorprendentemente rifiutato l'offerta dei Blancos per unirsi ai Citizens. Silva ha recentemente rivelato cosa lo ha spinto a fare questa scelta.

“Prima di tutto, il City ha puntato fortemente su di me. Ho sentito la loro fiducia e il loro sostegno fin dalla prima telefonata. Poi, durante quelle conversazioni, mi avevano già detto che il progetto sarebbe stato quello che poi è effettivamente diventato…”, ha dichiarato Silva.

Leggi anche :  Enrique irritato: "Basta, non sono in coppia con Mbappé"

Una decade vincente con il Manchester City

David Silva, che ha oggi 37 anni, ha giocato per dieci anni con il Manchester City. Ha disputato 436 partite e vinto 11 trofei, tra cui quattro Premier League. Dal 2020 è un punto di riferimento della Real Sociedad, squadra con cui ha intrapreso una nuova avventura dopo aver lasciato l'.

Il tweet che ha fatto il giro del mondo

 

Leggi anche :  Petr Cech nomina il miglior portiere al mondo attualmente!

Le parole di Silva hanno fatto il giro del mondo, confermando ancora una volta la grandezza di un progetto sportivo che ha portato il Manchester City ai vertici del calcio mondiale.

Fonti ed esperti citati

4.2/5 - (8 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News