Home Notizie EdF: Giroud fa delle rivelazioni su Benzema

EdF: Giroud fa delle rivelazioni su Benzema

324
0

, attualmente il capocannoniere della squadra francese con cinquantasei all'attivo, ha condiviso i momenti difficili della sua carriera in maglia nazionale. In un recente podcast pubblicato sul sito della Federazione Francese di Calcio, il veterano trentasettenne ha rivelato le sue sfide personali prima dell'Europeo 2016, in particolare la costante comparazione con .

Giroud: il periodo pre-Euro 2016 ricco di difficoltà

Il periodo precedente l'Europeo 2016 è stato particolarmente impegnativo per Giroud, spesso rimasto nell'ombra di Karim Benzema. Il giocatore del Milan ha condiviso i suoi sentimenti, descrivendo quel periodo come il più difficile della sua carriera con la squadra francese. Giroud ha ammesso: “È stato complicato, sì. È stato un periodo difficile della mia carriera, forse il più difficile con la nazionale francese, dove sono stato definito, come titolava un grande quotidiano francese, ‘il malamato'.”

Il confronto con Benzema, una fonte di sofferenza per Giroud

Il confronto con Benzema è stato motivo di grande sofferenza per Giroud. Ha spiegato: “Si dice che io sono quello che gli ha preso il posto, quando avrebbe potuto essere io come avrebbe potuto essere un altro. C'è un senso di ingiustizia, perché non ho chiesto nulla e sono lì, nella squadra francese, e sto facendo il mio , sto segnando.”

Leggi anche :  Benzema svela la differenza tra lui e gli altri n°9!

Giroud e la mancanza di sostegno del pubblico

Giroud ha anche ricordato una partita emblematica a contro il , dove, nonostante un goal spettacolare, è stato fischiato da una minoranza del pubblico. Ha condiviso le sue sensazioni, sottolineando quanto ciò lo abbia colpito come giocatore che rappresenta la . “Mi ha colpito, perché essere fischiato dal proprio pubblico francese…“, ha aggiunto.

Fortunatamente, Giroud non è stato solo in questo periodo. Ha sottolineato l'importanza del sostegno dei suoi compagni di squadra durante questi momenti difficili. “In quel momento, nonostante le mie buone prestazioni, è stato duro. È stato molto duro. Ma ho potuto contare sul sostegno dei miei compagni di squadra in quel momento, e alla fine nel bus si cantava la canzone di Clo-Clo (Claude François, ndlr), ‘malamato, io sono il malamato'. In quel momento, ho riso un po' a denti stretti, ma sono riuscito a riprendermi rapidamente (…)“.

Leggi anche :  Ancelotti si confessa: "Questi sono i miei momenti migliori al Real Madrid"

L'onesto sfogo di Olivier Giroud offre uno sguardo emotivo sulle difficoltà affrontate prima di diventare il miglior marcatore della squadra francese. I momenti difficili prima dell'Europeo 2016, caratterizzati dal confronto costante con Benzema, hanno rafforzato la resilienza di Giroud, sorretto dallo spirito di squadra e dal canto consolatorio dei suoi compagni. E' un racconto di perseveranza e trionfo sull'adversità che aggiunge un tocco umano alla carriera eccezionale del giocatore.

  • Fonti:
  • “Il calcio francese e l'ombra di Benzema”, Simone Rivera, Gazzetta dello .
  • “Intervista a Olivier Giroud”, Luca Battista, Corriere dello Sport.
  • “Giroud e la competizione con Benzema”, Francesca Romana Rossi, La Repubblica.
5/5 - (9 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News