Home Notizie Giustizia: un’ultima opportunità per Dani Alves!

Giustizia: un’ultima opportunità per Dani Alves!

242
0

Il processo di prende il via: gli aggiornamenti dall'aula

Il giorno tanto atteso è finalmente arrivato. Il prossimo lunedì, 5 febbraio, il processo di Dani Alves, ex stella del FC , avrà inizio. Il dibattimento si preannuncia serrato e si protrarrà per i tre giorni successivi, durante i quali l'ex catalano scoprirà quale pena gli sarà inflitta. L'accusa che pende sulla testa dell'ex Barcellonista è quella di violenza sessuale ai danni di una giovane donna a Barcellona.

Ultima possibilità per Alves di evitare il banco degli imputati

Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, Alves avrebbe ancora una possibilità di evitare il banco degli imputati. Questa possibilità si protrae fino a un minuto prima dell'inizio dell'udienza, prevista per le 10 del mattino. Le parti avrebbero cercato un accordo per tutto questo tempo, con l' della difesa di Alves di offrire alla presunta vittima una somma di denaro considerevole. Questo oltre ad accettare una pena di quattro anni di prigione, rispetto agli otto-dieci anni potenziali. Tuttavia, l'offerta è stata categoricamente rifiutata dall'avvocato della giovane donna, Ester García, che ha dichiarato che “ogni crimine contro la libertà sessuale, i danni morali e le conseguenze sono irreparabili”.

La difesa di Alves non si arrende

Nonostante il rifiuto, l'opzione di un accordo rimane sul tavolo e l'avvocato di Alves, Inés Guardiola, continua a lavorare per raggiungere una soluzione. Lo ha rivelato la Mayka Navarro nel programma ‘Voyons' di Telecinco: “La difesa di Dani Alves continua a cercare un accordo. Dovrebbe ammettere che quella notte del 31 dicembre, ha aggredito sessualmente la ragazza di 23 anni”, ha spiegato.

Leggi anche :  Rio Ferdinand: "L'eliminazione del MU è criminale perché..."

Alves ammette la sua colpa?

Per ora, nell'ultima sua dichiarazione, Alves ha ammesso di essere stato sotto l'influenza dell'alcool, il che avrebbe notevolmente limitato le sue capacità. Resta ora da vedere come si svilupperà questa intricata vicenda.

Fonti:

4.2/5 - (4 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News