Home Notizie Gravi accuse di abuso da parte della madre di Jérôme Boateng!

Gravi accuse di abuso da parte della madre di Jérôme Boateng!

166
0

Accuse di sessista nei confronti di : la madre conferma

I tempi sono difficili per Jérôme Boateng. una e-mail inviata dalla madre del calciatore a un avvocato berlinese, sembra che le accuse di violenza sessista nei suoi confronti si stiano intensificando. Questo è quanto riportato dal magazine di venerdì, citato dal Mundo Deportivo.

Le rivelazioni della madre di Boateng

La madre di Boateng ha scritto all'avvocato il 25 marzo 2021: “Mio figlio ha abusato fisicamente e mentalmente delle donne per anni. Ora che Kasia Lenhardt si è suicidata, rifiuta ancora di affrontare le conseguenze del suo comportamento”. Infatti, Lenhardt, ex compagna di Boateng, si è suicidata il 9 febbraio 2021 a Berlino.

La posizione di Boateng e le indagini del Der Spiegel

L'avvocato di Jérôme Boateng ha dichiarato a Der Spiegel che, a causa del procedimento in corso, Boateng non può fare dichiarazioni pubbliche, ma ha sostenuto che non ha mai aggredito fisicamente Lenhardt. Der Spiegel ha ricostruito una serie di messaggi inviati da Kassia Lenhardt nei mesi precedenti al suo , ha raccolto altre informazioni dal circolo di Boateng e ha esaminato vari documenti relativi al caso.

Leggi anche :  Roberto De Zerbi apre la porta a un addio al Brighton!

Le accuse di Kassia Lenhardt

Poco prima della sua morte, Kassia Lenhardt svelò a Der Spiegel, attraverso un avvocato anonimo, la sua intenzione di denunciare Boateng per violenza sessista. In alcuni messaggi telefonici di Lenhardt, ricostruiti con il consenso della , la defunta fa riferimento a specifiche aggressioni subite da Boateng. “Purtroppo, ha quasi rotto il pollice della mia mano sinistra”, afferma in un messaggio.

Jérôme Boateng ha vissuto gli anni migliori della sua carriera al Bayern Monaco, squadra con cui ha vinto la Champions League nel 2013 e nel 2020, e ha fatto parte della squadra tedesca che ha vinto la Coppa del Mondo nel 2014. Al culmine della sua carriera, Boateng, con un padre ghanese, è diventato un simbolo di integrazione.

Leggi anche :  CAN, Egitto: nota la durata dell'indisponibilità di Mo Salah!

Tuttavia, a partire dal 2021, sono emerse accuse di violenza sessista e lo scandalo si è intensificato dopo il suicidio di Lenhardt. Questo è avvenuto una settimana dopo che Boateng l'ha accusata di aver tentato di ricattarlo in un'intervista rilasciata al “Bild”. Come si può immaginare, questa intricata vicenda riserva altri sviluppi.

  • Paolo Rossi, sportivo italiano di fama internazionale
  • Luciano Moggi, ex della Juventus ed esperto di calcio
  • Maurizio Pistocchi, giornalista sportivo e opinionista
4.5/5 - (10 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News