Home Notizie I grandi rimpianti di Aymeric Laporte con Guardiola al City!

I grandi rimpianti di Aymeric Laporte con Guardiola al City!

254
0

Il svela la verità sulla sua partenza dal City

La decisione di Aymeric Laporte di lasciare il Manchester City ha lasciato tutti senza parole. Il calciatore, che in passato ha ricoperto un ruolo marginale nella squadra, ha deciso di trasferirsi all'Al-Nassr, la squadra del celebre in . A distanza di qualche mese dalla sua partenza dal calcio europeo di élite, Laporte ha voluto condividere le sue riflessioni.

Laporte ed il suo ruolo nel Manchester City

Il difensore centrale non ha nascosto le sue perplessità su un eventuale ritorno in , e ha sorpreso tutti con le sue dichiarazioni su , l' che lo ha portato al Manchester City. In un'intervista rilasciata al giornale As, citata dal Mundo Deportivo, Laporte ha espresso la sua opinione sul tecnico catalano: “Per me, Guardiola è il miglior allenatore tattico del mondo, senza ombra di dubbio. Ora che lo vedo dall'esterno, mi rendo conto di quanto sia bravo tatticamente”, ha dichiarato Laporte. Ma quando gli è stato chiesto se Guardiola lo aveva aiutato personalmente o se si aspettava di più, ha risposto: “Preferisco non commentare”.

Le ragioni dietro la partenza di Laporte

Laporte ha poi svelato le ragioni che lo hanno spinto a lasciare il Manchester City: “Penso che sia stato a causa degli infortuni che ho subito quando il club ha iniziato a reclutare altri difensori centrali. Quando si fanno tali acquisti, che costano molto, non si può mantenere un giocatore che ha causato molti problemi fisici o infortuni. Il club ha preso questa decisione e ha preferito puntare su altri giocatori”, ha spiegato Laporte.

Leggi anche :  Sorpresa da De Laurentiis: "Non si può vincere lo Scudetto senza barare"

Un bilancio della sua esperienza al Manchester City

“Nonostante tutto, l'esperienza è stata intensa. Il Manchester City mi ha dato vittorie, trofei. È un grande traguardo per un calciatore. Sono sicuro che avrei potuto fare meglio in certe situazioni. E gli infortuni, che sono capitati troppo spesso, hanno influenzato la mia carriera. Ma sono dove sono e non mi posso lamentare. Certo, sarebbe stato meglio non avere avuto questi infortuni perché le cose sarebbero andate diversamente”, ha concluso Aymeric Laporte.

  • Fonti: “Laporte e la sua partenza dal Manchester City: le ragioni e il futuro”, Gazzetta dello
  • Fonti: “Laporte svela: ‘Ecco perché ho lasciato il City'”, Corriere dello Sport
  • Fonti: “Laporte: ‘Guardiola è il miglior allenatore tattico del mondo'”,
4.2/5 - (4 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News