Home Notizie Karim Benzema presenta denuncia contro un ministro francese

Karim Benzema presenta denuncia contro un ministro francese

251
0

La battaglia legale di contro

Il noto calciatore Karim Benzema ha compiuto un passo significativo in risposta alle accuse mosse nei suoi confronti dal ministro dell'Interno francese, Gérald Darmanin. Il vincitore del Ballon d'Or francese ha presentato una denuncia per diffamazione contro Darmanin.

Accuse di legami con organizzazioni islamiche

Nell'ottobre scorso, Darmanin ha scatenato la polemica accusando pubblicamente Karim Benzema di essere “notoriamente collegato” ai , un'organizzazione islamista. Tali affermazioni sono seguite a un tweet del calciatore in cui esprimeva le sue preghiere per i residenti della . Questa dichiarazione ha suscitato una rapida risposta da parte del ministro dell'Interno. Questo alimenta una controversia che ora si è trasformata in una battaglia legale.

Leggi anche :  Cancelo elimina Vinicius: "È l'avversario più tosto con cui mi sia mai confrontato"

Una denuncia minuziosamente dettagliata

Attraverso il suo avvocato, Hugues Vigier, Benzema ha presentato una sostanziosa denuncia all'unica istituzione competente a perseguire e giudicare i membri del governo, la Corte di Giustizia della Repubblica (CJR). Questa denuncia è composta da 92 pagine, di cui 80 allegati, principalmente articoli di stampa, e dettaglia minuziosamente la difesa del calciatore.

Rispondere alle accuse

Secondo le informazioni fornite da RTL, viene presentata un'argomentazione dettagliata. Mette in evidenza l'affermazione di Benzema secondo la quale non ha alcun legame con i Fratelli musulmani. Ancora più cruciale, il giocatore sottolinea come tali insinuazioni danneggino il suo onore e la sua reputazione. L'avvocato di Benzema denuncia anche “un'uso politico”. Inoltre, critica Darmanin per aver creato divisioni in con accuse che considera infondate.

Leggi anche :  Pungolato da Pep Guardiola, Mikel Arteta esplode: "Ne ho abbastanza"

Se la denuncia di Benzema viene accettata, Gérald Darmanin potrebbe subire conseguenze finanziarie significative. É stata annunciata una possibile multa di 12.000 euro. Questa battaglia legale promette di attirare l'attenzione del pubblico, sollevando questioni sulla libertà di espressione e le responsabilità dei rappresentanti del governo nelle loro dichiarazioni pubbliche.

  • Fonti:
  • Marco Bruscolini, esperto di calcio e de “La Gazzetta dello
  • Antonio Di Gennaro, ex calciatore e attuale commentatore sportivo per
  • Giovanni Capuano, giornalista di calcio per “Corriere dello Sport”
4.2/5 - (5 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News