Home Notizie Mario Kempes: “Dybala non sarà mai il successore di Messi”

Mario Kempes: “Dybala non sarà mai il successore di Messi”

491
0

Le sfide di nel diventare l'erede di nella squadra

Paulo Dybala, attualmente sotto contratto con l'AS , è stato in passato visto come l'erede naturale di Lionel Messi per la squadra nazionale argentina. Tuttavia, il mitico attaccante argentino ritiene che la star della Roma debba modificare uno dei suoi principali tratti distintivi per potersi conformare ai requisiti necessari per essere il successore dell'otto volte vincitore del Pallone d'Oro.

Il parere di Mario Kempes

In un'intervista concessa a TNT Sports, Kempes ha sottolineato come non sia semplice giocare al fianco di Messi, data la difficoltà per molti giocatori di allinearsi alla sua lunghezza d'onda. Il vincitore della Scarpa d'Oro della Coppa del 1978 ha poi aggiunto che Dybala deve credere di più nelle sue abilità se vuole emulare il ruolo di Messi con la selezione argentina.

Leggi anche :  Un ex del Barça ammette: "È molto complicato giocare per questo club"

“Fino a quando Dybala non crede di essere un giocatore intelligente, di essere speciale, di avere delle capacità e una visione del gioco eccellente, non credo che possa diventare il successore di Messi”, ha dichiarato Mario Kempes durante l'intervista.

Il rapporto tra Messi e Dybala

“Giocare al fianco di Messi è allo stesso tempo complicato e meraviglioso. Come con Maradona, non si sa mai dove andranno”, ha concluso Kempes. Messi, che a 35 anni è nei suoi ultimi anni di carriera, lascia un'eredità pesante da sostenere. Sebbene Dybala sia spesso stato visto come il successore di Messi, l'ex giocatore della Juventus ha finora disputato solo 36 partite con l'Argentina, segnando tre gol.

Leggi anche :  Senegal: la FSF ha preso una decisione riguardo Aliou Cissé!

Le aspettative per Dybala

A 29 anni, Dybala è nel pieno della sua maturità calcistica. I tifosi sperano pertanto che possa imporsi il più rapidamente possibile nella squadra argentina.

  • Fonte 1: Gazzetta dello , autorevole giornale sportivo italiano
  • Fonte 2: Corriere dello Sport, conosciuto per le sue analisi tecniche del calcio
  • Fonte 3: , ex dirigente sportivo della Juventus e grande conoscitore del calcio italiano e internazionale
5/5 - (7 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News