Home Notizie Roy Keane distrugge una stella del Man Utd: “Non è più un...

Roy Keane distrugge una stella del Man Utd: “Non è più un bambino”

558
0

La di United, , critica la prestazione di Rashford

Il simbolo di Manchester United, Roy Keane, ha chiesto un impegno maggiore da uno dei pilastri del team di Ten Hag a seguito di una performance deludente nella recente sconfitta per 1-0 dei Red Devils contro il Newcastle United. Sabato 2 dicembre, la rete di al 55′ è stata sufficiente per regalare i tre punti ai Magpies.

Una stagione difficile per la squadra di Manchester

Questo passo falso ha lasciato Manchester United al settimo posto nella classifica della , con 24 punti in 14 partite. Fino ad ora, la squadra ha avuto una stagione poco brillante, con otto vittorie e sei sconfitte, e non ha ancora sconfitto una squadra della top 10. Di conseguenza, Roy Keane ha criticato i Red Devils e in particolare uno di loro, :

Leggi anche :  Il Real Madrid disinnesta la bomba Mbappé!

“Rashford è un ragazzo del posto, ha ottenuto un contratto stellare ed è fantastico. Ma ho bisogno di più, puoi correre in avanti senza problemi, ma devi anche saper correre indietro. Devi coprire i metri. Ha 26 anni ora, non è più un bambino. Deve dare l'esempio. Non è l'unico? Assolutamente no. È uno dei giocatori più esperti di questa squadra e se non dà l'esempio, non va bene”, ha dichiarato secondo il britannico METRO.

Rashford sotto la lente d'ingrandimento

Infatti, nonostante abbia avuto una stagione eccezionale lo scorso anno, Rashford fatica a confermarsi. Le sue prestazioni sono state mediocri dall'inizio della stagione. Tuttavia, dovrà riprendersi rapidamente per aiutare la sua squadra a tornare sulla strada giusta.

Leggi anche :  Gennaro Gattuso: "Ho aspettato Guardiola per tre giorni alla porta"

Conclusioni

La situazione attuale di Manchester United ha sollevato molte domande sulla forma dei giocatori e sulla gestione della squadra. Roy Keane, essendo una leggenda del club, ha il diritto di esprimere la sua opinione sulle prestazioni della squadra e dei suoi giocatori. Sarà interessante vedere come Rashford e compagni reagiranno a queste critiche nei prossimi incontri.

4.2/5 - (6 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News