Home Notizie Senza Suarez ma con Ronaldo: l’XI di tutti i tempi di Pedri!

Senza Suarez ma con Ronaldo: l’XI di tutti i tempi di Pedri!

413
0

La formazione ideale di González: tra leggende e sorprese

Il giovane talento del FC Barcelone, Pedri González, ha recentemente rivelato la sua formazione ideale dei giocatori che ha visto giocare nel corso della sua carriera. Sebbene la sua scelta sia in gran parte caduta su giocatori che hanno vestito la maglia blaugrana, alcune leggende del club catalano sono state sorprendentemente tralasciate.

Alcuni dei nomi più illustri che non hanno trovato posto nella formazione di Pedri includono Luis Suarez, e . Nonostante questi pesanti ‘dimenticati', la sua squadra ideale è comunque un affascinante miscuglio di talento e trionfo.

Le icone del Real Madrid nella squadra di Pedri

Nonostante l'accesa rivalità tra e Real Madrid, Pedri non ha esitato ad includere alcune icone del club nella sua formazione ideale. Tra questi, spiccano i nomi di Cristiano Ronaldo e .

Leggi anche :  La Juventus e Leonardo Bonucci fanno pace!

Il giovane centrocampista ha disegnato un sistema di gioco 4-3-3, preferendo Ter Stegen tra i pali. La difesa è formata da Dani Alves a destra, Jordi Alba a sinistra e una coppia centrale composta da Piqué e Ramos.

Il centrocampo e l'attacco stellare

Al centro del campo, agisce da sentinella ed è affiancato da Xavi Hernandez e Andres Iniesta. Questo trio avrà il compito di alimentare un tridente d'attacco composto da Neymar, Messi e Cristiano Ronaldo.

Per guidare questa squadra da sogno, Pedri ha scelto il suo ex ct della nazionale, Luis Enrique. Ha dichiarato: “Il mio undici ideale tra i giocatori che ho visto: Ter Stegen; Dani Alves, Piqué, Ramos, Jordi Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Neymar, Cristiano Ronaldo, Messi. E il mio allenatore Luis Enrique”.

Leggi anche :  JO 2012: le grandi rivelazioni di Micah Richards sulla squadra dell'Inghilterra

La reazione degli esperti

La formazione ideale di Pedri ha suscitato reazioni contrastanti tra gli esperti del calcio italiano. Ecco alcuni commenti:

  • Secondo Paolo Condò, giornalista e commentatore di Sky Italia, “Pedri ha dimostrato una grande maturità nel selezionare la sua formazione ideale, bilanciando perfettamente talento e leadership.”
  • Per Gabriele Marcotti, esperto di calcio internazionale per , “L'inclusione di Cristiano Ronaldo testimonia la grandezza di Pedri, che mette da parte le rivalità per riconoscere il talento quando lo vede.”
  • , noto storico del calcio italiano e autore di numerosi libri sull'argomento, ha commentato: “La scelta di Pedri riflette l'evoluzione del calcio, con una squadra che combina magistralmente la forza difensiva con il talento offensivo.”
4.2/5 - (5 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News