Home Notizie Thierry Henry si confessa: “Ecco perché ho lasciato l’Arsenal”

Thierry Henry si confessa: “Ecco perché ho lasciato l’Arsenal”

405
0

Il trasferimento di da Arsenal a : un viaggio emozionante

Thierry Henry, uno dei calciatori più talentuosi della sua generazione, ha recentemente condiviso i suoi sentimenti riguardo al suo passaggio da Arsenal a Barcellona nel 2007. Nel corso di un'intervista rilasciata a , il prolifico francese ha ammesso che lasciare i ‘Gunners' è stata una decisione estremamente difficile da prendere.

La decisione di lasciare Arsenal

Henry, con un record impressionante di 226 goal e 103 assist in 370 partite per il club londinese, ha confessato: “Non ho mai pensato di lasciare l'Arsenal, ma avevo 29 anni ed ero in forma. Pensavo che tutti i ragazzi fossero andati e non sapevo se Arsène [Wenger] sarebbe rimasto. Non è stato facile e quando sono partito, ho pianto. Non ho vergogna di dirlo. Sono un competitore e dovevo andare.”

Leggi anche :  Cinque giocatori esclusi dal Barça: Laporta vuole fare cassa!

Il trasferimento al Barcellona

In quello che allora era considerato un affare da 24 milioni di (16 milioni di sterline), Henry si trasferì al Barcellona nel 2007. All'epoca, questa cifra lo rese una delle acquisizioni più costose dell'estate. Al suo arrivo in , Henry aveva già vinto due titoli di e quattro Scarpe d'Oro.

Il rapporto con

Tuttavia, l'arrivo di Pep Guardiola come allenatore nel 2008 ha portato ad una svolta decisiva nella carriera di Henry al Barcellona. “Pep Guardiola mi ha detto che ero il quarto attaccante e che non sarei stato un titolare. Ho accettato la sfida e ho lottato, e la competizione ti permette di alzare il tuo livello. La gente parla di fortuna, ma devi crearla tu. Quando lavori, ottieni la ricompensa alla fine”, ha dichiarato Henry.

Leggi anche :  Luis Enrique esplode di rabbia: "Non ho firmato con il PSG per questo"

Durante il suo periodo al Barcellona, Henry ha vinto otto trofei, tra cui due titoli di Liga, la Champions League e la Copa del Rey. Dopo il ritiro, l'ex attaccante francese ha elogiato Guardiola, sostenendo che l'allenatore catalano gli ha fatto riscoprire il calcio. “Arsène [Wenger] mi ha aperto la mente e Pep [Guardiola] mi ha aperto gli occhi”, ha dichiarato nel podcast Rest Is Football.

  • Fonte 1: Gazzetta dello – “Henry: ‘Ero il quarto attaccante al Barcellona con Guardiola'”
  • Fonte 2: La Repubblica – “Thierry Henry racconta il suo passaggio all'FC Barcelona”
  • Fonte 3: – “Il trasferimento di Henry a Barcellona: un viaggio emozionante”
4.7/5 - (7 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News