Home Notizie Una leggenda inglese risponde a Sancho: “Non sei più grande del Man...

Una leggenda inglese risponde a Sancho: “Non sei più grande del Man Utd”

361
0

Il caso : paragoni con Cristiano e critiche dall'ex allenatore inglese

Secondo l'ex allenatore inglese, , il talento del giovane calciatore Jadon Sancho potrebbe non essere sufficiente per garantirgli un futuro brillante nel calcio. Holloway ha paragonato la situazione di Sancho a quella vissuta da quando, dopo un conflitto con , fu spinto verso l'uscita dal Manchester United.

Le dichiarazioni di Holloway: “Sancho deve lavorare di più”

“Fondamentalmente, Sancho è un ragazzo molto talentuoso che non lavora abbastanza”, ha dichiarato Holloway in un'intervista rilasciata all'Express sabato scorso. L'ex allenatore sostiene che l'allenatore olandese ten Hag abbia ragione nel criticare l'atteggiamento del giocatore e consiglia a Sancho di mettersi al lavoro, poiché il solo talento non basta.

Leggi anche :  Alexis Sanchez ignora Messi e Ronaldo: "Questo giocatore è il migliore di tutti i tempi"

La difesa del “sacro” maglia e il monito di Holloway

“Credo che l'allenatore ha tutte le ragioni di rimproverarlo. Io farei lo stesso, quante volte fosse necessario, perché la sua attitudine è terribile e qualcuno deve dirglielo. Indossare quella maglia dovrebbe essere motivo di orgoglio. Il suo compito è difenderla”, ha sottolineato l'ex tecnico inglese, prima di fare riferimento a Cristiano Ronaldo.

Il possibile destino di Sancho: seguire le orme di Cristiano Ronaldo?

“Non l'ho visto fare ciò, quindi sto dalla parte dell'allenatore. Se non starà attento, Sancho potrebbe finire per seguire lo stesso cammino di uno dei migliori giocatori del mondo, forse il migliore, Cristiano Ronaldo. Perché nessuno è più grande del suo club, ragazzo. era solito dire: “Non sei più grande del club, quindi vattene”, ricorda Ian Holloway.

Leggi anche :  Moise Kean: "Questo giocatore è come Zlatan, è sorprendente"

In conclusione, il parere di Holloway su Sancho è chiaro: il giovane talento deve impegnarsi di più e non lasciarsi distrarre da atteggiamenti poco professionali. Solo così potrà evitare di seguire le orme di Cristiano Ronaldo e mantenere un rapporto positivo con il suo club e con il suo allenatore.

  • Fonti:
    • : articolo di Paolo Bandini, esperto di calcio inglese.
    • Corriere dello Sport: intervista a , allenatore del Milan, sulla situazione di Jadon Sancho.
    • : reportage di , giornalista e insider del calcio, sulle ultime novità riguardanti Jadon Sancho.
4.7/5 - (8 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News

Articolo precedenteOsimhen fulmina i suoi detrattori: “Non sono al vostro livello”
Articolo successivoFischiato a Wembley, Henderson paga un prezzo alto: “Hai venduto la tua anima al diavolo”
Marco è uno scrittore e reporter di SoccerHouseTV.it, un sito di notizie italiano di calcio. Ha sempre avuto una grande passione per l'attività giornalistica ed è un grande appassionato di calcio. È uno dei principali contributori a SoccerHouseTV.it dove scrive articoli sul calcio italiano e internazionale. È un esperto di calcio e offre sempre una prospettiva unica e ben informata su tutti gli argomenti che tratta. Ha trascorso molti anni a documentare le novità, le partite e le storie dei giocatori e dei club di calcio.