Home Notizie Xavi desiderato in Corea del Sud, ecco la sua risposta!

Xavi desiderato in Corea del Sud, ecco la sua risposta!

169
0

È ormai ufficiale. Xavi e il Barça hanno preso strade diverse. Subito dopo, il colosso catalano ha annunciato l'arrivo di Hansi Flick per le prossime due stagioni. E già, sappiamo che l'ex centrocampista ha risposto all'offerta della .

Come AS ha scoperto, l'ex del FC ha diverse proposte sul tavolo. Anche se in principio la sua intenzione è quella di prendere un anno sabbatico. Così, dopo essere stato contattato dalla selezione sudcoreana, la risposta dell'ormai ex allenatore del Barcellona è arrivata.

Qual è il futuro di Xavi dopo il Barça?

Sostituito da Hansi Flick al Barça, Xavi Hernández tornerà prima o poi a guidare una squadra. La sua intenzione ora è di prendere un anno sabbatico per stare con la sua famiglia. Prendersi qualche mese di riposo per godersi il calcio da fuori. Ricaricare le batterie e riflettere profondamente sulla sua nuova destinazione, dove la maggior parte del suo staff lo accompagnerà. Questo significa che il resto degli assistenti che hanno accompagnato Xavi da quando ha iniziato ad allenare in Qatar prenderanno anche loro un congedo sabbatico. Questo mentre l'uomo decide su una delle proposte che ha sul tavolo.

Una cosa è certa, a Xavi non mancheranno le offerte. Infatti, non appena aveva annunciato la sua partenza dal Barça, alla fine di gennaio, un club come l'Ajax Amsterdam si è interrogato sul suo futuro e sulle possibilità di raccogliere la sfida della squadra “ajacied”. La persona che ha contattato Xavi non era altri che Jordi Cruyff. Ma la lista dei club che hanno bussato alla porta dell'allenatore spagnolo non si ferma qui. Altre entità della tradizione del United e del Milan hanno anche testato l'allenatore. Anche se in entrambi i casi in modo molto informale. Vale la ricordare che il club italiano ha sempre avuto una particolare predilezione per Xavi. Infatti, quando aveva 20 anni e stava facendo i suoi primi passi nella squadra principale, Alberto Zaccheroni lo voleva per il suo progetto. Al punto che il vicepresidente Adriano Galiani si era recato personalmente a Barcellona per incontrare i genitori di Xavi e cercare di convincerli a cambiare aria. Ma senza molto successo, principalmente a causa della sua madre, Maria Merçè, che si rifiutava categoricamente di lasciare partire il giocatore, minacciando addirittura di divorziare se avesse accettato l'offerta.

Leggi anche :  JO 2024, Argentina: è arrivata la decisione di Lionel Messi!

Xavi dice NO alla Corea del Sud!

Ora, l'offerta più strana che Xavi abbia sul tavolo è quella di una squadra nazionale. Più precisamente quella della Corea del Sud, pensando alla Coppa del 2026. Non è la prima volta che una squadra nazionale bussa alla sua porta.

Infatti, quando era ancora allenatore dell'Al Sadd, ha ricevuto una strana proposta dal Brasile, che gli ha offerto di essere l'assistente di Tite fino alla Coppa del Mondo in Qatar nel 2022. E avrebbe poi preso le redini della Seleçao dopo la partenza dell'allenatore sopra menzionato.

Leggi anche :  Romario esce dal ritiro e firma per un club!

Perché non la ?

Comunque sia, Xavi non è attualmente in vena di unirsi a nessun club. E la sua intenzione è di terminare il suo anno sabbatico. Sarà quindi nell'estate 2025, che Xavi accetterà nuovamente la sfida di allenare un altro club. Per ora, non ha alcuna preferenza.

Tuttavia, è evidente che la Premier League attira tutti. In principio, la Liga è una , dato che non è attratto dalla competizione con il FC Barcellona, il club della sua vita. Certo, non dimentichiamo che il PSG è un club qatariota e se l'ex allenatore blaugrana ha qualcosa, è molto ascendente tra i responsabili di questo paese, soprattutto dopo i sette anni in cui ha vissuto a Doha.

Scheda informativa:

  • Fonti: Gazzetta dello , Corriere dello Sport, Tuttosport
  • Specialisti di calcio citati: Paolo Condò, Pierluigi Pardo,
  • Esperti di calcio citati: Gianluca Di Marzio, Maurizio Pistocchi, Fabrizio Romano
4.7/5 - (4 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News