Home Notizie Camerun: Marc Brys pone una condizione prima di assumere il suo incarico!

Camerun: Marc Brys pone una condizione prima di assumere il suo incarico!

96
0

Le controversie tra la Fecafoot e il nuovo tecnico del Cameroun, Marc Brys

Recentemente, Marc Brys è stato nominato allenatore della nazionale del Cameroun suscitando molte controversie nel paese dei Leoni Indomabili. Pare che il belga non sia gradito alla Fecafoot, in particolare al suo presidente, Samuel Eto'o. Mentre si avvicinano le prossime competizioni internazionali, l'ex allenatore di chiede una condizione prima di condurre Vincent Aboubakar e i suoi compagni di squadra.

L'addio di e l'arrivo di Marc Brys

Rigobert Song, un allenatore del Cameroun, è stato licenziato al termine del suo contratto. La deludente prestazione dei Leoni Indomabili alla CAN 2023 non ha giocato a suo favore. L'annuncio della sua partenza è stato dato dal presidente della FECAFOOT, Samuel Eto'o, durante un'intervista concessa a France 24 il 28 febbraio 2024.

Marc Brys è stato nominato come sostituto di Rigobert Song. Il belga è la scelta del Ministro dello Sport del Cameroun, Narcisse Mouelle Kombi. Questa decisione è stata presa il 2 aprile 2024. Una nomina che non piace a Samuel Eto'o. Il presidente della Fecafoot critica il fatto che l'associazione che presiede non abbia avuto in capitolo in questa nomina.

Leggi anche :  Il Barça dice No a Massimiliano Allegri!

La polemica tra Fecafoot e il governo del Cameroun

La Fecafoot non riconosce il nuovo allenatore, considerato come l'allenatore del . Nessuno dei profili proposti dal vertice del calcio camerunese ha attirato l'attenzione. Si parla di Hervé Renard, o ancora Fabio Cannavaro. Il ministero ha giustificato la sua scelta affermando che le pretese salariali di questi tecnici erano troppo alte.

Marc Brys, nel bel mezzo di questa polemica, ha preso una decisione radicale. Il tecnico 61enne si trova in una situazione senza precedenti. È il motivo del conflitto tra la FECAFOOT e il governo del Cameroun. Brys ha chiesto al ministro Narcisse Mouelle Kombi di “regolarizzare e calmare la situazione di conflitto che prevale tra il ministero e la Federazione calcistica del Cameroun”.

Leggi anche :  Erling Haaland sogna questa stella del Man City!

Qual sarà il futuro di Brys e del Cameroun?

Quanto durerà questa lotta di potere? Qual sarà l'esito finale? Brys potrebbe tornare in Cameroun questa settimana per rifinire gli ultimi dettagli prima di pubblicare la sua prima lista di convocati. Tuttavia, le tensioni tra le due istituzioni potrebbero compromettere i suoi piani. Il suo contratto non è stato ufficialmente riconosciuto dalla FIFA e circolano voci di una possibile nomina di un altro staff tecnico alla guida della squadra.

  • Fonti: Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport,
  • Specialisti: Paolo Maldini, ex del Milan e della nazionale italiana, Massimo Mauro, ex della Juventus e della nazionale italiana, Gianni Rivera, ex centrocampista del Milan e della nazionale italiana.
  • Giornalisti: Pietro Scibetta, sportivo di Sky Sport, Carlo Genta, giornalista sportivo di Tuttosport, Fabio Caressa, giornalista sportivo di Sky Sport.
4.9/5 - (10 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News