Home Notizie José Mourinho lascia aperta la porta a una selezione nazionale!

José Mourinho lascia aperta la porta a una selezione nazionale!

87
0

Da quando ha lasciato l'AS Roma, si trova attualmente senza squadra. Il tecnico portoghese è sempre in attesa del progetto giusto che lo porterà di nuovo sotto i riflettori. Non ha nascosto il suo desiderio di prendere le redini di una squadra nazionale.

Infatti, José Mourinho ha elogiato “l'ottimo lavoro” di Roberto Martinez come allenatore della nazionale portoghese. Ha affermato che, insieme a Francia e , sono tra i favoriti per il Campionato Europeo. “Siamo al Campionato Europeo, con un allenatore che ha fatto un ottimo lavoro, con una generazione di giocatori eccellente”, ha detto ai giornalisti a . Questa città si trova nel nord del , dove ha partecipato a un omaggio a suo padre.

Mourinho in attesa di una chiamata dalla selezione portoghese

Per di più, José Mourinho ha ricordato di avere una possibilità “molto reale” di tornare in Portogallo per guidare la squadra nazionale. Ha sottolineato che la squadra è ora quella di Martinez e gli ha augurato successo. “Spero che tutto vada bene, e per questo gruppo di giocatori, andare bene significa vincere. Vincendo, (Martinez) continuerà e questo gruppo di giocatori continuerà con lui e andrà alla prossima Coppa del Mondo”, ha detto. Inoltre, l'uomo non ha escluso di riprendere l'incarico in futuro: “Se ciò dovesse accadere un giorno, accadrà”, ha affermato l'allenatore. Il “” ha anche rivelato che nessun club portoghese lo ha contattato per assumere il ruolo di allenatore.

Leggi anche :  Senegal: primo incontro cruciale per il futuro di Habib Beye!

Per Mourinho, il Portogallo è una delle squadre più forti prima dell'Euro 2024

Inoltre, per Mourinho, il Portogallo è una delle squadre più forti prima dell'Euro 2024 insieme a Francia e Inghilterra. “Ci possono sorprese, sì, ma se guardiamo alla qualità e alla quantità dei giocatori. Dettagli che sono importanti in queste competizioni brevi dove si gioca praticamente ogni tre giorni. Credo che il Portogallo debba puntare alla vittoria”, ha detto.

José Mourinho è impaziente di tornare in competizione

Per quanto riguarda il suo futuro, l'allenatore, che è senza squadra dopo essere stato licenziato dall'AS Roma questa stagione, ha detto di non avere alcun progetto per ora e che “qualsiasi cosa succederà, succederà. So che il peso della mia storia è pesante. So che anche quando alleno squadre che non sono fatte per vincere, la gente si aspetta che io vinca ogni volta. Negli ultimi due anni, ho partecipato a due finali europee. Voglio giocare di più”, ha detto Mourinho, che ha promesso di tornare ad allenare perché è una parte “fondamentale” della sua vita. E senza di esso “non c'è felicità”.

La folle voce sulla carica di allenatore in

Per la cronaca, José Mourinho è stato accostato al Camerun un po' di fa. E senza smentire, “Mou” ha raffreddato questa pista in un'intervista rilasciata a Fabrizio Romano. “Allenare una squadra nazionale è un obiettivo per me. Magari proprio prima della Coppa del Mondo, l'Euro o la Copa America, la Coppa d'Africa… Potrei, sì. Ma aspettare due anni per questo, non lo so! Forse un giorno accadrà”, ha detto l'ex allenatore del Real Madrid.

Leggi anche :  Ole Gunnar Solskjaer per sostituire Tuchel? La pista a sorpresa!

Non c'è dubbio, José Mourinho è uno dei migliori allenatori degli ultimi anni. Notoriamente conosciuto per il suo temperamento e la sua franchezza, ha avuto successo in tutti i suoi club. Con il FC Porto, Chelsea, Real Madrid, Man Utd, Tottenham e l'AS Roma, Mourinho ha lasciato un'impronta indelebile. Secondo le sue previsioni, l'uomo ha intenzione di tornare in pista quest'. Ma in quale progetto, chi può dirlo.

  • Giancarlo Galavotti, giornalista e calcistico, Corriere dello Sport
  • Marco Tardelli, ex calciatore e commentatore sportivo, Sky Sport
  • Federico Buffa, storico giornalista sportivo, esperto di calcio internazionale
5/5 - (3 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News