Home Notizie Gianluigi Buffon rivela il più grande rimpianto della sua carriera!

Gianluigi Buffon rivela il più grande rimpianto della sua carriera!

337
0

Le confessioni di : Eccellenza sportiva e rimpianti

Per molte persone, Gianluigi Buffon rappresenta un esempio di eccellenza nel dello . Al di là della sua straordinaria carriera tra i pali, che si è conclusa la scorsa stagione all'età di 45 anni, Buffon è sempre stato un modello di comportamento corretto e spirito di squadra. Tuttavia, il celebre ex portiere italiano nasconde nel il più grande rimpianto della sua carriera.

Buffon e i suoi errori di gioventù

Nel corso di un'intervista rilasciata a La Repubblica e citata da , Buffon ha fatto una sorprendente rivelazione. Ha parlato di quello che considera il suo più grande errore, commesso quando aveva solo 18 anni. “Quando ero giovane, ho commesso molti errori. Quello di cui mi vergogno di più è aver comprato il mio diploma di maturità. Non lo rifarei mai perché era un errore e una scorciatoia. E io non sono mai stato così. Mi piace pensare che le mie imperfezioni mi avvicinino alla perfezione. Mi rendono più umano”, si è scusato Buffon.

Leggi anche :  Fulmine a ciel sereno, José Mourinho esonerato dall'AS Roma

Il più grande rimpianto della carriera di Buffon

Oltre a tutto questo, l'ex portiere della Juventus ha parlato del più grande rimpianto della sua carriera. Si tratta della Champions League che non è riuscito a vincere, nonostante abbia disputato ben tre finali. “Non è mai stata una ferita. L'ho vissuta come uno stimolo a lottare ogni anno per qualcosa di estremamente grande. Se parliamo in termini generali, mi dispiace davvero per il mondo della Juve, per i compagni di squadra, i dirigenti, che sono sempre stati lì. Ho aspettato 30 anni per quella Coppa. Per me, la gioia era giocare in questa competizione, vincerla avrebbe concluso il cerchio. Ma non mi importa”, ha concluso Buffon.

Leggi anche :  PL: Arteta annuncia anche la sua partenza dall'Arsenal!

Il punto di vista degli esperti

Alla luce di queste confessioni, molti esperti del calcio italiano hanno espresso la loro opinione.

  • Paolo Condo, noto sportivo, ha sottolineato come Buffon, nonostante i suoi rimpianti, resti un esempio di professionalità e dedizione allo sport.
  • , celebre , ha parlato dell'importanza di Buffon come figura di riferimento sia dentro che fuori dal campo.
  • , ex e attuale dirigente sportivo, ha evidenziato come l'onestà e la sincerità di Buffon siano valori rari e preziosi nel calcio moderno.
4.3/5 - (3 votes)

Come giovane media indipendente, SoccerHouseTV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News